Formazione
insegnanti

Il percorso formativo per gli insegnanti del progetto si articola in due successivi incontri, ciascuno focalizzato su una delle due tematiche portanti del progetto.

I due webinar e le relative slide sono disponibili nella pagina "materiali" per la libera fruizione online.

Il primo incontro verte sul tema del cambiamento climatico e consiste in una prima parte introduttiva sul significato del termine, le sue cause, i suoi effetti e gli strumenti tipicamente utilizzati per studiarlo.

In un secondo momento, il focus si sposta sugli aspetti meno noti del fenomeno, quelli meno facilmente percepibili, meno riconoscibili o talvolta persino apparentemente in contrasto con ciò che del cambiamento climatico viene comunemente raccontato e, proprio per questo, spesso strumentalizzati da interessi di natura economica e politica. L’obiettivo è far comprendere come il cambiamento climatico sia qualcosa di molto più vicino a noi nel tempo e nello spazio rispetto a quanto comunemente si possa pensare e come i suoi effetti siano in realtà ben visibili anche nella nostra quotidianità; inoltre, come per comprenderlo ed affrontarlo sia importante documentarsi attraverso l’utilizzo di fonti scientificamente fondate ed aggiornate, per ovviare agli equivoci derivanti da una informazione non corretta, incompleta o tendenziosa.


Il secondo incontro è invece focalizzato sulla sostenibilità e anche in questo caso, ad una prima parte dedicata al significato del termine e ad una rassegna sui concetti che ad esso fanno capo e sui principali aspetti in cui questa si declina, segue una seconda, indirizzata alle buone pratiche di sostenibilità, in cui un forte accento viene posto ancora una volta sulla scelta delle fonti su cui documentarsi, con particolare riferimento a quello che comunemente non viene spiegato correttamente o dettagliatamente e che può pertanto favorire l’insorgenza di equivoci, generando comportamenti controproducenti.

L’obiettivo è far comprendere come l’argomento della sostenibilità sia in realtà ampio e complesso e, come tale, non possa essere ricondotto alla pedissequa applicazione di un insieme di regole di ‘buona condotta’.


Un breve spazio, al termine del secondo incontro, è infine dedicato all’introduzione del dibattito argomentativo, con particolare riferimento alle modalità con cui lo stesso viene svolto, al ruolo che agli insegnanti sarà richiesto e all’indicazione dei materiali inerenti, appositamente predisposti e resi disponibili online.